A proposito di 8 Marzo

⭐⭐⭐ Buongiorno e Buona Festa della Donna!!!
Il caffè lo offro io a tutte le mie splendide
donne dal cuore grande e l’anima luminosa.
Auguri Amiche mie!!! ⭐⭐⭐

8 marzo

… e poi vorrei dire che oggi è una nefasta ricorrenza di un episodio drammatico e non proprio una festa. Noi donne lo sappiamo benissimo, credo che se ci concediamo una coccola, se ci scambiamo un pensiero gentile è anche in nome di quelle donne che coese da un ideale, unite per rivendicare un diritto hanno perduto la vita. Io sono anni che blatero, invano fra l’altro, che le mimose e i fiori in genere dovrebbero non essere recisi e sono della medesima convinzione anche oggi, ma poi se ricevo un fiore cerco di andare oltre e apprezzare il gesto. Uomini e donne sono universi differenti… ma complementari, ci vorrebbe il giusto incastro per uno splendido scambio di sensibilità… perchè questo giorno non si fa la guerra a tutti gli uomini, si denuncia e ci si allontana da certi tipi di persone di sesso maschile. Gli Uomini esistono e sono un’altra cosa. E poi ci sono le donne, quelle che proprio non ce la fanno a non puntarsi il dito l’una contro l’altra, quelle che se un’altra donna non si comporta come lei è una poco di buono, quelle che giudicano, invidiano, attaccano, quelle che pensano che una minigonna autorizzi una violenza, quelle che dicono che è male questa sera uscire per una pizza fra amiche. A quelle dico che sarebbe bene che facessero quello che sentono e che comprendessero i comportamenti altrui, che rispettassero il pensiero individuale di ogni appartenente dello stesso sesso. A quelle donne dico che una gonna corta non significa autorizzare l’usufrutto della merce, una pizza fra amiche può essere un momento d’incontro, di sorrisi e molto spesso si parla dei figli, delle famiglie e dei guai di ognuna, che si vada questa sera o qualsiasi altro giorno dell’anno, che son passati i tempi degli strip-tease maschili e che se anche qualcuna ci va a vederli lo fa con spirito goliardico non certo per altri scopi e che la caccia alle streghe la facevano nel medioevo. Perchè siamo tutte diverse, ma tutte fondamentalmente fragili e forti al contempo e la cosa più bella sarebbe essere solidali, riscoprire quello che le nostre antenate conoscevano bene, ossia l’arte della parola, della confidenza, del racconto. Rieduchiamoci alla femminilità e alla sensibilità, quella capace di sfondare il muro dell’apparenza, solo cosi, assieme, ne riedificheremo un altro di muro, indistruttibile… contro ogni tipo di violenza.
Amiamoci… partiamo da noi e poi stringiamoci in cerchio!
A voi Amiche e a chi riesce a leggere il senso di queste righe… con amore!

Laura

Ascoltando: La borsa di una donna – Noemi

Annunci

28 pensieri su “A proposito di 8 Marzo

  1. Accarezzo il mazzolino di mimose in bella mostra sulla scrivania e ripenso a queste parole, al loro significato. E si fa più intenso il profumo.
    Auguri anche a te dolcissima Laura … e adesso prendiamoci insieme il caffè! <3
    Un abbraccione!

    • Lo stesso post l’ho pubblicato sul mio profilo fb e dopo aver letto il mio post sentirsi domandare se stasera io esco a far baldoria non ha prezzo, per tutto il resto c’è un buon psichiatra!!! 😂😂😂 Quello che faccio io è irrilevante, come io vivo questa ricorrenza ancor meno. Il senso delle mie parole è sfuggito a qualcuno. Per inciso e per chiarezza invitavo al “rispetto” del pensiero di tutti, proprio quello di cui mi parli tu, al “vivi e lascia vivere”, ognuno si manifesta esattamente per come è caratterialmente e un “atteggiamento nei confronti di un qualcosa” non indicizza superficialità o profondità. Bisognerebbe che esistesse una verità assoluta e che poi fosse usata come unità di misura. Ma esiste verità assoluta?

      • la verità da usare come metro potrebbe essere il rispetto unito a delicatezza e gentilezza… io preferisco vivi e usa rispetto per te e gli altri… Una buonanotte :)

  2. Che bello leggerti e prendere insieme quel caffè, anche a ora tarda, l’unica che in questo periodo posso permettermi qui.
    Essere tra noi donne solidali è la partenza del tutto. Ma come ben sappiamo c’è tanta varietà nel genere femminile e in quello maschile… non saranno le donnicciole nè gli ometti o gli omastri a fermare il nostro essere Donne libere, forti, solide.
    Ti abbraccio, auguri Laura :)

  3. il tuo delizioso invito non può che essere condiviso, anche se io non apprezzo l’immagine che si è data nel tempo a questa ricorrenza che voleva essere un omaggio al sacrificio nella vita e nel lavoro ( che purtroppo ancora si perpetua) di moltissime donne
    grazie
    un sincero affettuoso abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...