“Sei normale?”

normale

Sei normale? A volte me lo chiedo, ma ho smesso di rispondermi. Nessuno lo è, qualcuno crede di esserlo. A volte basta dirmelo che “è normale“, che sono normale, che non c’è nulla da spiegarmi, tutto scorre assieme al fiume della vita e so che quando riesco a fermare il tempo in un batticuore, in quel preciso momento, mi sento normale, sintonizzata col mio cuore.
Quanti “perchè” ho cancellato dalla mia vita ed ogni volta che ne cestino uno sento l’accordo giusto, il La minore della mia Anima. Così è normale una follia, uscire senza ombrello quando piove, piangere sino a sprofondare nel sonno, ridere sino alle lacrime, amare senza riserve. Non c’è anormalità, spoglia di vergogna fiorisco come la primavera, e sono io.

E’ normale tenerti con me, è normale parlarti, è normale sentirti su ogni centimetro di pelle. E’ normale chiudere gli occhi e trovare i tuoi, silenziosi e malinconici che mi raccontano chi sei. E’ normale cercarti nel posteggio del supermercato, alle casse… ed è normale sentire il sapore delle tue labbra mentre mangio il nostro yogurt. E’ normale nasconderti dove appendo le gonne e le camicette e non dimenticarmi mai di spruzzare un po’ del mio profumo affinchè nel buio tu possa trovarmi, così come è normale spalancare il cuore ai ricordi in una domenica in cui su ognuno di essi soffierei sopra  e farei rivivere, anche solo per un attimo. Così, da lontano, ti sento parte di me, nell’intimità di un pensiero, nell’infinito mare di onde che ti allontanano e ti riportano, fermandoti, sulla bocca dello stomaco, come il bacio rimasto sospeso ad aspettarci e che in qualche modo, mondo, momento raggiungeremo… perchè non possiamo tradirlo, lui ci aspetta… sulla soglia di un qualche tempo che non è il nostro.

Laura

Annunci

31 pensieri su ““Sei normale?”

  1. buongiorno

    leggendo il tuo post, credo che si senta l’imposizione del tema, all’inizio soprattutto. il finale è molto bello, è molto più tuo.

    aspetto con ansia la “rivincita” :-)

    • E’ la prima volta che mi cimento in una cosa del genere. Il titolo dei miei post lo decido sempre a post fatto. Direi che abbiamo fatto entrambi un lavoro che ci rappresenta. Seguendo entrambi il nostro stile di scrittura. Nessuna rivincita, ti ho votato vincente. Io ho faticato, ho arrancato… a prescindere dal risultato.

    • Sarà che io non vado d’accordo con numeri e misure, ho solo un criterio che seguo: è tutto giusto e normale sino a che la mia “normalità” non ferisce o arreca danni alla normalità di qualcun altro. Siamo liberi totalmente, e se lo vogliamo, nell’interiorità; la quotidianità ci confronta, ci etichetta e solo pochi (i migliori) sanno sempre ben gestirsi nelle vesti della pecora nera in mezzo a un gregge di bianche. I pizzichi solitamente lasciano solo lividi, un pizzico di sale non insaporisce, un pizzico è una misura. Buona giornata e grazie del tuo intervento. Un sorriso :)

      • Vedi che hai creato i numeri e le misure per valutatare la “normalità”. E’ vero che è soggettivo il criterio ma il parametro di misurazione , che in linea di massima condivido, ti permette di stabilire quanto sia “normale” un evento, una persona, ecc.
        Un sorriso anche a te

  2. ritengo che ciascuno di noi possa ritenersi “normale” nei limiti consentiti. Molto spesso “accartoccio” le mie domande come un foglio di carta, perché sono convinto che non esista una risposta per tutto…non si può etichettare tutto….siamo umani, siamo fragili e possiamo anche sbagliare.
    una carezza affettuosa

    (oggi seguivo in Tv un servizio in cui illustravano la preparazione del “pesto” e mi è venuta in mente Zena) :)

    • Sono d’accordo con te su molte cose espresse, è il discorso limiti che mi lascia perplessa, quali sono i consentiti? e chi li ha decisi e consentiti? queste domande me le faccio anche se anche io “accartoccio i perchè” ;)
      Il pesto è talmente facile da farsi che spesso in tv lo arricchiscono di minchiate che non c’entrano nulla, perchè le cose semplici spesso non attraggono quanto quelle machiavelliche e questo vale un po’ in tutti campi e per una bella fetta di persone :D
      un saluto caro da Zena ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...