Sarà la festa della Donna quando…

Sarà la festa della donna quando smetteremo di aver paura, sarà festa quando non avremo bisogno che qualcuno ci creda belle per essere belle, sarà Otto Marzo tutti i giorni quando non sacrificheremo più la nostra vita, il nostro tempo, il nostro spazio per corrispondere ad un ideale che non è reale.
Sarà la festa della donna quando ci sentiremo sicure di noi stesse anche senza l’armatura del corpo perfetto, della carriera o del matrimonio.
Sarà festa quando non saremo più vittime di noi stesse, quando riusciremo a non considerarci abusate, incomprese, giudicate.
Sarà la festa della donna quando incontrando un’altra donna non ci verrà da spettegolare sul seno rifatto, sul vestito indecoroso o sul modo di parlare, camminare, essere.
Sarà Otto Marzo anche a Dicembre quando non avremo più bisogno di giornate dedicate alla donna, quando smetteranno di ucciderci perchè abbiamo deciso di essere chi siamo, quando non permetteremo più a nessuno di comprare con un fiore o dei cioccolatini la nostra autenticità.

Sarà festa ed io festeggerò quando ci libereremo dal ruolo di vittime, quando ci libereremo dai peccati che mai abbiamo commesso, quando ci libereremo dallo stereotipo della donna santa e puttana.
Sarà festa quando ci renderemo conto che non esistono carnefici se non ci sono vittime da sacrificare, e si, care donne, allora festeggeremo, insieme, danzando per le strade, scuotendo seni naturali e rifatti, capelli grigi ed estextion, sarà festa e non solo della donna, sarà festa dell’umanità, perchè ci saranno i nostri compagni, figli, mariti, amanti, padri a danzare con noi.

– Selva Della Luna –

IMG_20150308_141315

Sorridi donna,
sorridi sempre alla vita, anche se lei non ti sorride.
Sorridi agli amori finiti,
sorridi ai tuoi dolori,
sorridi comunque.
Il tuo sorriso sarà luce per il tuo cammino,
faro per naviganti sperduti. Il tuo sorriso sarà:
un bacio di mamma,
un battito d’ali, un raggio di sole per tutti.

– Alda Merini –

Ad ogni donna, alle mie amiche,
a mia madre, a mia figlia e a me!
DolceNera
MIMOSA-2Fai un click sulla foto qui sopra
Annunci

22 pensieri su “Sarà la festa della Donna quando…

  1. Accadrà? noi donne mettiamoci del nostro finchè accada. E non solo noi.
    buona continuazione di giornata dedicata alla donna (non ho mai amato chiamarla festa) e buon inizio di nuova settimana. Ciao

    • Accadrà solo se ci sarà più solidarietà fra donne … e come dici tu, non solo, ma intanto mettiamoci del nostro.
      Neppure io ho mai sentito questo giorno come una festa, però se questo giorno è un pretesto per stringerci fra appartenenti dello stesso sesso, per rivendicare tante violenze e morti del passato e di oggi, allora ben venga, ben venga se ne si parla “un giorno in più e un po’ più ad alta voce”…la foto che ho postato (la prima) non è una bella foto e i fiori non sono nel vaso appositamente… Ciao Marirò…siamo dalla stessa parte, credimi! Tutte quante… ♥

  2. Concordo in tutto e per tutto con le tue parole ,ma sono molto pessimista per quel che riguarda il futuro
    delle donne .
    Possiamo metterci tutta la buona volontà del mondo ma non potremo mai cambiare chi ama
    la violenza ,il pettegolezzo etc etc.
    Un abbraccio e buona Giornata della Donna Laura ♥
    liù

    • Io ho sempre creduto nelle giovani, non tutte son papere per fortuna, noi siamo la generazione che ha rovinato l’Italia, ora cerchiamo il vintage, diventiamo nostalgiche, ma il culo per terra ce lo siamo messe da sole con la mercificazione del nostro corpo e non ti parlo di prostitute, alla faccia loro che lo fanno di mestiere, abbiamo mostrato il peggio di noi in ogni senso…forse possiamo almeno non peggiorare le cose e provarci, perchè non è mai troppo tardi. Buona giornata a te Liù e un fiore simbolico che metta buone radici e crasca forte :) ♥

  3. anche io penso che sarà davvero FESTA e che potrò sentirmi serena e libera quando tutte le donne potranno esserlo.
    Intanto auguri a tutte…….
    Credo che sia giusto continuare a mantenere una giornata in cui fermarsi un attimo e riflettere.
    un abbraccio Emanuela

  4. Sono davvero parole forti quelle che hai scritto, le condivido. Credo manchi un po’ di solidarietà fra le donne, gli uomini sono da sempre abituati a fare gruppo. Ma col tempo le cose miglioreranno, ma dovrete farcela da sole, basta cliccare sul link del fiore per capire cosa sono gli uomini, almeno una parte consistente.

    • Fortuna non tutti gli uomini sono così, però credo che tanto più ci si stringa fra donne, tanto più si riesca a non essere giudici e carnefici di altre donne, tanto più si trovi solidarietà, e più sarebbero i vantaggi per noi tutte…e l'”uomo cattivo/nero” verrebbe isolato, condannato e reietto dalla società, una società al femminile che però ama e rispetta gli uomini degni di essere chiamati tali…e sono tanti…solo che come sempre il mostro fa più rumore dell’uomo che rispetta le donne. Lo stato, dal suo canto, dovrebbe non pensare alle sue tasche, e tutelarci di più, sconti di pena per una violenza non dovrebbero esisterne, nel modo più assoluto. Chi sbaglia paga…a vita, aldilà del perdono che la vittima può o meno concedere.

      • Non so se una società al femminile sia la soluzione, una società con pari dignità tra le persone questo sì, donne, uomini, vecchi e bambini, deboli, oppressi. Una società giusta insomma, per adesso penso sia un’utopia, perché lo Stato o chi per lui non fa altro che dividerci per i suoi interessi. C’è tanto da fare che a volte risulta difficile darsi delle priorità.

      • al femminile, intendevo sotto questo punto di vista, mi sono spiegata male…certo che l’ideale sia una società che permetta pari dignità tra le persone :) Utopia? forse! Ma se escludiamo i sogni e le utopie cosa rimane di un uomo? Un robot matematico e logico dal quale prenderei le distanze.

      • Io non escludo niente, so benissimo che non siamo solo materia ma anche spirito, anzi più c’è equilibrio tra queste due cose e più funzioniamo meglio. Comunque meglio pensare ai sogni personali, perché le utopie presuppongono attività molto complesse difficilmente realizzabili. Ma è solo un’opinione.

      • l’utopia è solo un sogno difficile da realizzare, e i sogni personali non è detto che anch’essi siano utopici…la differenza è sottile…ma qui ci infiliamo in un ginepraio da cui se ne esce nel mese di mai :)

      • Mi fai sorridere, sei troppo forte :) ti auguro una dolce serata con la tua famiglia, non voglio abusare troppo del tuo tempo :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...