Le Anime Graffiate

anime-graffiate

Ci sono Anime che ci appaiono schive, silenziose, o addirittura scostanti, Anime definite ribelli ed ingestibili.
La maggior parte di esse hanno viaggiato scalze per strade impervie e dalla vita hanno ricevuto solo sberle ed indifferenza. Da queste creature la maggior parte della gente si guarda bene dall’avvicinarsi, le ferma ad un metro di distanza con un muro di giudizio e, come muratori a cottimo, quanto prima le riescono ad allontanare dagli occhi e dai loro spazi esistenziali, tanto più sono fieri del loro lavoro di edilizia incondonabile.
Penso che con certe Anime, quelle che io definisco le Anime Graffiate, ci voglia il doppio dell’impegno affinchè il loro cuore si sciolga, assieme alle loro ostilità e diffidenze; per chi è stato bruciato dalla sofferenza o dall’indifferenza, per chi è incapace di reagire ai problemi o semplicemente per coloro così sensibili al punto di sentirsi nel petto tutto il dolore del mondo… per queste “strane” persone, agli occhi dei cosiddetti normali, di certo serve il doppio della razione d’Amore che basterebbe ad altri, chi è stato morso dal dolore soffre di fame cronica e purtroppo vive esiliato, nell’anoressia emotiva. La paura vomita diffidenza e il cuore disabituato alle attenzioni non sa più riconoscerle. Se si avvicina ai loro volti una mano di certo si ritrarranno, timorosi dell’ennesimo schiaffo, ma se su quei visi la mano sarà lieve, se proveranno la carezza di anime sincere e se con costanza, pazienza e perseveranza non avremo paura delle loro reazioni imprevedibili, troveremo in loro i più grandi maestri di vita e trarremo da loro insegnamento e giovamento per il nostro spirito.
In questo sistema rassegnato ad andare al rovescio, oltre alle apparenze, tutti siamo una cosa sola agli occhi del cielo, figli dello stesso grembo divino e il nostro compito terreno è quello di riconoscerci in ogni unità per meritare il titolo di esseri Umani e non di gente che vive perchè respira e gli batte il cuore in modo automatico.

DolceNera

Nella pieta’ che non cede al rancore,
madre ho imparato l’amore.

– Fabrizio De Andrè –

Annunci

18 pensieri su “Le Anime Graffiate

  1. Ciao Laura cara, forse faccio parte anche io da questo gruppo di Anime Graffiate, ma da una parte sono felice altrimenti non sarei diventata così.. a volte le soffrenze del passanto ti fanno diventare fortr per il futuro… ti abbraccio Pif ♥

  2. La canzone di De Andrè è bellissima ma il tuo post mi ha fatto battere forte il cuore perchè dentro certe parole ho sentito un vestito che calza a pennello.
    Un forte abbraccio
    Affy

  3. Non ti conosco… ancora.
    Ho letto con grande interesse questo tuo articolo. Mi piace la definizione di “graffiate” per quelle persone che menzioni. Forse dovremmo essere meno diffidenti…
    Buona notte.
    Quarc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...