Risotto alle Mele Selvatiche

mela

  • Ingredienti per 4 persone:

200 g di mele selvatiche
350 g di riso carnaroli
1 cipolla bianca piccola
acqua calda q.b.
pepe q.b.
sale q.b.
5 cucchiai rasi di olio
1 noce grande di burro
2 dadi vegetali
3 foglie di salvia fresca
4 o 5 fili di erba cipollina
parmigiano reggiano q.b.

  • Procedimento:

In una padella capiente mettete l’olio e la cipolla tritata finemente e fate soffriggere leggermente.
Unite le mele selvatiche sbucciate e ridotte a cubetti piccolini e fate cuocere per 3 minuti.
Aggiungete il riso e lasciatelo tostare assieme agli altri ingredienti
Ora potete aggiungere il primo mestolo di acqua calda e, dopo aver mescolato bene, i dadi vegetali che, sciogliendosi pian piano durante la cottura, rilasceranno tutti i loro aromi.
Proseguite la cottura aggiungendo l’acqua calda sempre a mestolate.
5 minuti prima di finire la cottura, aggiungete un fine trito di salvia ed erba cipollina, mescolate accuratamente e mantecate con una noce di burro, aggiustate di sale e pepe
Impiattate e servite ben caldo, aggiungere a piacere una spolverata di parmigiano reggiano.

Buon Appetito…

DolceNera

Annunci

22 pensieri su “Risotto alle Mele Selvatiche

      • Appena preparato, gustato, finito: ottimo!
        Ha un sapore raffinato e un buon odore che sta profumando la cucina.
        Da ripetere. Proverò, visto che mi sono lanciata, anche il risotto di Tads.
        :-)

    • oh oh, di quello alle pere e gorgonzola dovresti darmi tu la ricetta :)
      Io prediligo il riso alla pasta quindi ogni ricetta che ho modo di trovare la provo sempre con entusiasmo,

      • è semplicissimo, si fa il risotto seguendo i canoni standard (brodo) e poi, gli ultimi 5 minuti, si buttano in pentola i pezzettini di pera (sbucciata), gorgonzola a tocchetti e gherigli di noce frantumati

      • Probabilmente è per quello che le prime volte in cui mi cimento con una ricetta sono le più divertenti.. a volte comiche.. ma da fuori.. ;)
        Già fatto, la buona sarà la terza, forse.. :D

      • Difficilmente son stata una da “buona alla prima”…e son d’accordo che le prime volte son pure divertenti per i casini che combini…però se alla terza non ti viene a modino magari significa che proprio non ti piace il sapore del riso e non sei te a fare il danno :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...