Attraversando l’Infinito Amore

alessia iannetti

Capisci che l’unica cosa che conta nella vita è l’amore che puoi dare a chi te lo chiede, che siano i figli, i nonni, o la prima persona che incontri per strada. Che essere gentili e pazienti conviene, perchè quello che non abbiamo dato pesa più di qualunque cosa che abbiamo perso: tempo, divertimento, riposo.

[Non vi lascerò orfani – Daria Bignardi]

E’ di Sole e di Luce d’Amore che ha bisogno il nostro corpo e il nostro spirito, è di vivere la vita come meglio possiamo, anche se quel meglio non è davvero ciò che avremmo desiderato da essa. L’Amore non dobbiamo mai abbandonarlo, è il nostro fedele compagno, assieme alla solitudine, ed è l’unica cosa che non chiede, ma ci richiede in tutta la nostra interezza. Non parlo di quell’amore inflazionato di cui si riempiono la bocca gli stolti o i ciechi nell’anima, quello dei baci perugina, quello a due, che indubbiamente gratifica sino a che dura, ma è fatto di vapore e di condensa, di sentimenti egoistici, di sesso e possesso nella maggior parte dei casi.Il primo Amore che dobbiamo imparare è quello verso noi stessi e per imparare ad amarci ci si deve avventurare in un viaggio che spesso fa paura; se ci sapremo guardare troveremo dentro di noi tutto quello che non ci piace, quelle cose che negli altri notiamo e detestiamo. Siamo tutti riflessi distorti dentro ad un labirinto di specchi. Se da quel labirinto riusciremo ad uscirne interi avremo imparato ad accettare il bello e il brutto di noi e sapremo amarci. Solo chi si ama sa, a sua volta, amare e prendersi realmente cura di chi incontra. Solo chi impara ad amarsi vive la Luce e chi la conosce non la può tenere per sè, ogni gioia va condivisa, anche la più piccola ed insignificante per qualcuno potrebbe essere sentiero in un bosco in cui si è smarrito o faro in un mare in tempesta per anime alla deriva. Non abbiate paura d’amare, ma non limitate il sentimento all’unità. Siate candela, fiaccola, cerino… donatevi… senza preferenze regalate quello che avete compreso, senza ostentare saggezza intanto troverete sempre chi v’insegnerà nuove cose e vi farà abbracciare e conoscere l’umiltà nell’apprenderle, siate pazienti con chi avete vicino e con chi vi è lontano, indistintamente; usate gentilezza e dimenticate la rabbia e il rancore verso coloro che vi hanno ferito, distaccatevi dall’uno per abbracciare il tutto. Esprimetevi con calma e pacatezza, usate parole che conoscano la leggerezza delle farfalle, la freschezza della rugiada e i colori tenui dell’aurora. Prendetevi i vostri tempi per la contemplazione del sacro, del divino, dello splendore della natura; troverete risposte nei vari regni: nelle amiche piante, nei comportamenti degli animali e nel loro spirito, nei minerali che le stelle ci han donato in tempi remoti. Amate il silenzio, raccoglietevi in esso, lasciate che le vostre emozioni, sensazioni e percezioni siano mature prima di essere espresse in parole o azioni e sino a quel tempo sappiatele raccogliere con cura in un candido fazzolettino di lino da portarvi sempre appresso, da custodire nel taschino alto della giacca, quello più vicino al cuore.

∞ laura ∞

«[…] Avete incontrato una persona dalla quale vi siete sentiti immediatamente attratti. Essa è come un vaso colmo di un’essenza preziosa che vi immerge nell’incanto, allarga i vostri orizzonti e vi rivela le bellezze del cielo e della terra. Ringraziate il Signore di averla incontrata, illuminatevi, vivificatevi e rafforzatevi accanto ad essa, ma mantenete una certa distanza. Se ascolterete attentamente questo consiglio e cercherete di applicarlo, non sarete mai privi di incontri felici per tutta la vostra vita; e poiché saprete apprezzarli, imparerete veramente cos’è l’amore. »

[Omraam Mikhaël Aïvanhov]

Infinity_by_Acerbusphoenix

…e allora ti accorgi che fra il giorno e la notte non c’è alcuna differenza e tutto è Luce d’Amore e d’Infinito…

“Ci sono canzoni che le senti così tue nel profondo che non puoi fare a meno di tenerle con te per sempre, si nascondono nell’anima e quando meno te lo aspetti le ritrovi vere, attuali… le senti vibrare fra i nervi e la pelle e sono di nuovo un tutt’uno col tuo sentire” – Laura –

Annunci

6 pensieri su “Attraversando l’Infinito Amore

  1. Una lunga riflessione sull’amore ma non secondo i canoni classici ma quel sentire che provi dentro di te.
    Belle citazioni, ottime parole e leggendole ci invitano a riflettere sul senso di questa parola.
    Complimenti per il post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...